2. Money Management

>2. Money Management
2. Money Management

Per money management si intende la gestione del capitale di trading, gestione che può fare la differenza tra una strategia di successo ed una strategia perdente. Il money management, analizzato singolarmente, può essere molto più importante delle strategie stesse in quanto senza un buon money management anche la migliore strategia potrebbe avere un esito negativo.

In realtà ogni strategia di trading ha in se dei falsi segnali, ossia, dei segnali di entrata a mercato che risultano essere sbagliati. Il motivo é semplice, nessuna strategia basata su di uno o più indicatori di trading può dare segnali che risultano essere veritieri al 100%.

QUANTO CAPITALE INVESTIRE

Il capitale di investimento deve essere frazionato in parti uguali considerando una percentuale da mettere a rischio per ogni investimento che non deve superare il 5% del capitale totale. Tale percentuale deve essere mantenuta come limite da non superare mai. Infatti, la percentuale di rischi non deve superare il 5%, anzi, se risulta essere inferire é ancora meglio.

La percentuale del 5% si utilizza perché in questo modo si può evitare di mettere a rischio una percentuale che, se persa, può compromettere l’intero investimento. Per comprendere l’importanza di non perdere una percentuale di capitale eccessiva basti pensare che ogni perdita deve essere recuperata secondo questo schema.

grafico 29

Ad ogni percentuale di perdita del capitale corrisponde quindi una performance per recuperarlo, si capisce subito che per recuperare una fetta considerevole di capitale é necessaria una performance assurda, meglio quindi evitare di rischiare e tagliare subito le perdite quando si presentano, tagliarle al 5%. La regola fondamentale del trading é: taglia le perdite e lascia correre i profitti, basterebbe seguire questa semplice ma fondamentale regola per evitare le perdite pesanti, ossia, quelle che compromettono il capitale e la tua attività di trading.

Vai a Opzioni binarie in 60 secondi >>>>