Plus500 Metodi di Pagamento

>>>Plus500 Metodi di Pagamento
Plus500 Metodi di Pagamento
plus500

Vantaggi principali di Plus500

  • App disponibili per ogni dispositivo, incluso Windows Phone

  • Servizio di assistenza ai clienti attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7

Apri un conto adesso!

In questa pagina ti illustreremo nel dettaglio i  vari metodi di pagamento accettati dalla piattaforma di Plus500 per versare denaro sul tuo conto di trading o richiedere un prelievo dallo stesso.

La piattaforma accetta tutti i metodi di pagamento utilizzati per la maggiore attualmente: carte di debito e di credito dei circuiti Visa e Mastercard, servizi di portafoglio elettronico (e-wallet) come PayPal e Skrill e anche il bonifico bancario. Ma andiamo a vedere nel dettaglio come effettuare queste operazioni sul tuo conto Plus500.

Come effettuare un deposito sul tuo conto Plus500

Per procedere a depositare denaro sul tuo conto reale di trading Plus500 devi cliccare su “Gestione fondi”, “Deposito” e selezionare lo strumento di pagamento desiderato. Digita poi la cifra e conferma con “Invia”; sullo smartphone trovi la sezione “Gestione fondi” cliccando sul tasto del menu. Per conoscere l’importo del deposito minimo richiesto da ogni metodo di pagamento accettato dai un’occhiata alla schermata di deposito. Ricorda che uno strumento di pagamento (ad esempio una carta di credito o un portafoglio elettronico) può essere associato ad un solo conto di trading.

Talvolta il deposito sul tuo conto di trading fallisce se non è ancora avvenuta la verifica del tuo account. Per una precisa normativa Plus500 deve infatti verificare la tua identità e il tuo indirizzo di residenza. Ecco perché ti viene richiesto l’invio di un documento di identità e di uno che attesti la tua residenza con il tuo nome e cognome. In questo secondo caso va bene un estratto conto bancario o di una carta di credito, una bolletta dell’elettricità, dell’acqua, del telefono o del gas e anche una ricevuta di una tassa comunale. Per caricare i suddetti documenti sul sito di Plus500 clicca nella tua area personale su “Menu”, “Conto”, “Carica documenti”/”Verifica conto”. Puoi farlo anche dalle app della piattaforma!

plus500 pagamenti

© Plus500

Fare trading on line con un broker regolamentato e che opera con regolare licenza è come dormire su sette guanciali. Quando apri il tuo conto e depositi del denaro Plus500 lo custodisce rispettando le normative vigenti sui fondi del cliente. Tutto ciò sotto la stretta sorveglianza della Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), che impone che i soldi degli utenti siano tenuti su conti bancari separati da quelli dell’azienda.

Inoltre Plus500 aderisce al Fondo di Compensazione Investitore, a tutela dei clienti delle società di investimento. Non ci saranno mai problemi di liquidità quando vorrai richiedere un prelievo dal tuo conto di trading: le riserve di capitale della piattaforma sono addirittura in eccedenza rispetto a quanto richiede la legge.

Sappi che ogni deposito sul tuo conto di trading Plus500 deve provenire da uno strumento di pagamento intestato allo stesso nome del conto stesso. Questa misura serve a verificare la legittima proprietà del denaro da versare. Ecco perché depositando con carta di credito o debito potrebbe esserti richiesto l’invio di una foto o scansione della tua carta, un estratto conto o un documento della banca. Con il bonifico bancario può essere richiesta una foto dell’estratto conto e una prova di pagamento, mentre con gli e-wallet come Paypal e Skrill la verifica avviene istantaneamente on line o al massimo nel giro di pochi giorni lavorativi. 

Come effettuare un prelievo dal tuo conto Plus500

Prelevare denaro dal tuo conto di trading su Plus500 è semplice e veloce. Ti basta infatti accedere alla tua area personale digitando le credenziali di accesso e cliccare su “Gestione fondi”, “Prelievo” selezionando poi lo strumento di pagamento preferito. In seguito riempi i campi richiesti e conferma cliccando sul tasto “Invia”. Se effettui l’operazione dal tuo smartphone utilizza il tasto del menu per accedere alla sezione “Gestione fondi”.

Plus500 si impegna ad elaborare le richieste di prelievo dei suoi utenti nel giro di una sola giornata lavorativa. Per vedere a che punto si trova la tua richiesta entra nella tua area personale e clicca su “Gestione dei fondi” e poi su “Storia monetaria”. Se lo stato è “Richiesto” il pagamento è in attesa di elaborazione e puoi ancora annullare la richiesta di prelievo cliccando su “Gestione dei fondi”, “Storia monetaria” e “Annulla prelievo”. La fase “Approvato (In corso di elaborazione)” indica l’avvenuta autorizzazione della piattaforma, che sta per inviare il denaro. Con la fase “Approvato Liquidato” la pratica si chiude con il completamento del prelievo: eventuali ulteriori ritardi sono da attribuire al metodo di pagamento. In quest’ultima fase il prelievo può essere annullato soltanto da Plus500, anche per risolvere le tue passività per transazioni avvenute durante l’elaborazione della richiesta.

Nella schermata di prelievo puoi visualizzare gli importi minimi prelevabili con ogni strumento di pagamento. Solitamente Plus500 cerca di utilizzare per i prelievi lo stesso metodo adottato da te per i depositi. Per prelevare con PayPal dovrai accedere al relativo conto del servizio di portafoglio elettronico e richiedere il denaro. Potrebbe esserti richiesta in questo caso una verifica del tuo indirizzo e-mail.

Ora sai tutto quello che ti serve per operare con un conto Plus500: aprine uno cliccando subito sul link diretto sottostante.

plus500

Vantaggi principali di Plus500

  • App disponibili per ogni dispositivo, incluso Windows Phone

  • Servizio di assistenza ai clienti attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7

Apri un conto adesso!