5. Doji Line

5. Doji Line <span class="sdata2" title="2018-03-20T09:10:36+00:00"></span>

Doji line

La candlestick Doji Line indica generalmente una fase di indecisione del mercato. In tale fase ne i compratori ne i venditori riescono a prevalere gli uni sugli altri, motivo per cui una delle controparti, nell’immediato, riuscirà a prevalere sull’altra. Le Doji Line rappresentano quindi un “campanello d’allarme” che avverte il trader che qualcosa sta per accadere e che quindi bisogna tenersi pronti ad agire.

La candlestick Doji Line si presenta con un real body assente o estremamente piccolo, con prezzo di apertura pari o quasi a quello di chiusura (tale fatto indica appunto indecisione). La candlestick ha quindi una forma estremamente particolare e diversa rispetto alle altre candele giapponesi, risulta presto riconoscibile perché ha le shadow molto pronunciate e non ha solitamente colore in quanto il real body dovrebbe essere inesistente. Può però capitare che il real body ci sia, in questo caso si parla di Spinning Top.

ECCO ALCUNI ESEMPI DI DOJI LINE

grafico 8QUANDO SI PRESENTA UNA DOJI LINE

Ovviamente il valore di una Doji line é diverso in funzione della sua ubicazione all’interno del grafico. La candlestick Doji si deve presentare sui supporti e le resistenze di prezzo, altrimenti, non possiamo stabilire se indica una inversione di tendenza. Se la candlestick si presenta su un supporto ed é poi seguita da una candlestick rialzista con real body molto pronunciato, allora siamo in presenza di una inversione di tendenza.

grafico 9

 

Nel caso in cui la Doji faccia la sua comparsa su una resistenza e a seguire ci fosse una candela ribassista con un corpo abbastanza pronunciato, allora saremmo sempre in presenza di una inversione, in questo caso di una inversione ribassista.

 

grafico 10

 

 

É importante notare che la Doji se si presenta in una zona “neutrale”, ossia in punti del grafico che non rappresentano ne supporti e ne resistenze, non ha valore.

Vai a Engulfing Line >>>>